Locazione finanziaria – Risoluzione – Equo compenso ex art. 1526 c.c.

 

Tribunale Brescia 04 ottobre 2016 - - Est. Vincenza Agnese.

 

Locazione finanziaria – Risoluzione – Equo compenso ex art. 1526 c.c. – Quesito al CTU

In caso di risoluzione del contratto di locazione finanziaria, il CTU potrà determinare l'equo compenso ex art. 1526 c.c. per l'uso dell'immobile tenendo conto della remunerazione per il godimento del bene, del deprezzamento conseguente al decorso del tempo ed alla sua non commerciabilità come nuovo, oltre che del logoramento per l'uso e dell’eventuale danneggiamento, verificando, altresì l'importo delle rate già pagate dall'utilizzatore così da determinare il rapporto dare/avere tra le parti.

 

Fonte : Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15917 - pubb. 11/10/2016